Menu

Contatti

SEGRETERIA
Studio Ricci
049.88.08.924
info@aisod.info

ATTIVITA'CONGRESSO 2016

Cos’è  AISOD?

Grazie anche all’impulso dell’Associazione Italiana di Anestesia in Odontostomatologia (AINOS), è nata il 25/09/2009 a Padova, una nuova associazione che si prende carico delle molteplici problematiche che derivano dalle applicazioni della sedazione cosciente nel paziente odontoiatrico.  Tale associazione si è denominata “Associazione Italiana Sedazionisti Odontoiatri” (AISOD), è regolamentata da uno statuto opportunamente studiato che tiene in considerazione la necessità di riconoscere come organismo scientifico l’AINOS unitamente ad altre associazioni mondiali di anestesiologia odontoiatrica, quali l’International Federation of Dental Association Societies (IFDAS) e l’European Federation for the Advancement of Anaesthesia in Dentistry (EFAAD).

Gli odontoiatri che applicano la sedazione cosciente nel loro studio, ai quali è dedicata questa società, consapevoli della estrema importanza di tale progetto, sono invitati ad iscriversi all’AISOD per camminare tutti insieme lungo questa strada caratterizzata da professionalità ed etica. Convinti di fare gli interessi degli odontoiatri ed in particolare del paziente odontoiatrico, riteniamo che tale iniziativa rappresenti una svolta epocale per accrescere il prestigio dell’Odontoiatria Italiana in particolare per quanto attiene le tecniche di sedazione.

Perchè  AISOD?

Un numero sempre maggiore di odontoiatri  utilizza oggi in Italia sia la sedazione cosciente con protossido d’azoto, sia la sedazione cosciente endovenosa (più propriamente denominata “ansiolisi”). La crescente richiesta di sedazione cosciente in odontoiatria e la sempre maggiore popolarità di tale metodica fa presagire una progressiva diffusione della stessa nella quotidiana routine dell’odontoiatra anche in ragione della sempre maggiore aggressività degli interventi di chirurgia orale cui si associano spesso livelli altrettanto elevati di ansietà. A seguito di tali prospettive l’AISOD si prefigge i seguenti obiettivi:

  1. Promuovere la formazione continua dell’odontoiatra nei seguenti ambiti professionali:
    • Ansiolisi e sedazione cosciente nel paziente odontoiatrico con tecniche diverse ( iatrosedazione, benzodiazepine per via orale e/o endovenosa, protossido d’azoto per via inalatoria).
    • Anestesia loco regionale efficace (topica, locale, tronculare, intraossea, etc.).
    • Gestione delle emergenze tipiche dello studio odontoiatrico (prevenzione delle emergenze e loro trattamento mediante BLS-D).
  2. Sostenere e tutelare l’odontoiatra nella applicazione delle tecniche  sedative ad ansiolitiche operando anche al fine di far riconoscere tali prestazioni da parte di autorità ed istituzioni Italiane.